venerdì 23 dicembre 2011

trasgressioni

chiudersi nel bagno dei miei genitori, il bagno grande, e sprofondare nella vasca da bagno piena di schiuma: calma, musica, porta chiusa per almeno un'ora

Andare a farsi i capelli  e stare due ore tra chiacchiere come le ragazzine ciozze delle medie e un massaggio al cuoio capelluto trascurato. Con la parrucchiera poi che hai visto crescere perché andava a scuola con tua sorella ma oggi è la tua migliore amica e ti aggiorna su tutto quello che è successo in paese. Se poi consideri che ti fai fare i capelli solo-da-lei, vengo apposta da Valencia a farmi pettinare da te, caVa! e lei ti fa anche un regalino , la goduria è estrema.


stare al telefono, complice i mille minuti gratis verso i Vodafone e i fissi e chiacchierare con tuuuuuuuutte le amiche sparse da nord a sud, isole comprese. Preparando l'agenda in ordine alfabetico, per non fare torto a nessuna

Con alcune di queste concretare un appuntamento per il giorno dopo e vedersi per l'aperitivo non troppo lontano da casa per correre per eventuali emergenze, ma mettersi in tiro e far girare un po' di sguardi e sentirsi dire "ma lei è quella che vive in Spagna no?" (è che in un paesino di 5000 abitanti, andare a vivere a Bologna è già "lontano", andare a Milano "fa già figo", andare in Spagna poi ti invidiano e tutti vogliono essere amici tuoi per venirti a trovare)

Dormire, dormire dormire: è incredibile come a Marc piaccia dormire e stia sereno tutta la notte: camera mia è grande e l'anno scorso abbiamo messo un letto matrimoniale, anche se appunto io torno un paio di volte all'anno. Fa niente, a Marc piace e dormiamo che è una meraviglia, sempre nella stessa formazione, Marc centrocampista e noi due laterali.

Una lunga e piacevole colazione, come ai vecchi tempi davanti al televisore guardando i documentari di Sky, dal 400 in avanti


Per tutto il resto c'è una corte dei miracoli a disposizione per il piccolo Imperatore ed io sono in pace con me stessa, la mia pelle ringrazia, ha già cambiato colore e non ho più occhiaie.

2 commenti:

  1. Ciao F., alla fine sono riuscita a tornare a trovarti....ho letto anche il post precedente sul cambio pannolino in aereo, aiuto mamma mia! Quando volo avanti e indietro dall'Italia, incontro spesso mamme con neonati o bimbi cmq piccoli, aiuto .. (quanti cambi si devono fare in 12-13 ore di volo?!). Buone vacanze in Italia, e buon Natale dalla Cina - ci rivediamo o qua... o in quell'altro posto ;) Ellenina

    RispondiElimina
  2. Ciao amicaaaaaaaaaa!! Sei rimasta in Cina? Noi ci siamo coraggiosamente messi in viaggio, che avventura!! E ora Natale in famiglia, per la prima volta 3 generazioni in casa mia. In 13 ore di volo contando poi le ore in aeroporto e gli spostamenti da e per ..... mmmmh quindi possono diventare 16 ore fuori di casa direi che circa 5-6 pannolini quando sono così piccoli.....azz...

    Buon Natale!

    RispondiElimina