martedì 21 febbraio 2012

Com'è andata a finire con i pannolini lavabili

E' inutile, non ce la facciamo.
Due settimane fa finalmente, complice un cambio di pannolino in camera invece che sul fasciatoio in bagno, mi sono decisa a prendere un popolino zebrato e metterlo a Marc. L'amica mia mi aveva anche fornito di due scatole di veline raccoglicacca e quindi oramai non avevo più scuse.E' giunto il momento della verità. Ero anche messa bene a lavatrici perché il sole scalda e in un paio d'ore ho sempre tutto asciutto e siccome non stiriamo, non abbiamo manco il ferro da stiro, non ho montagne di roba che chiede pietà, ma finisce subito ben piegata nell'armadio.
Quindi, andiamo avanti.


Mah, a me Marc con quel popò enorme mi faceva proprio ridere:  ma come ha fatto la Lolita appena nata a stare là dentro senza perdersi? E' enorrrrrme il pannolino lavabile e infatti la madre mi commentava che era effettivamente piú grande il pannolino della bimba, anche chiuso nella taglia XS le arrivava comunque alle ginocchia.
Marc è un po' più grande eppure sto coso quasi non entra nei pantaloni della tuta.
Al primo cambio: ops, acqua da tutte le parti come un secchio bucato, qualcosa non va, la cacca non è uscita, decido quindi di prenderne un altro a pois e stringo un po' di più gli strap, e stiamo a vedé.... Dopo un'ora non è il pannolino bagnato il problema, è Marc che lo sente scomodo, non riesce proprio a tenere le gambe chiuse poveretto...quindi altro check: riapro un po' i bottoni per regolare il tutto, ma dopo un'ora quando decido di cambiarlo non ce la faccio e gliene metto uno normale perché il nano è tutto sudato tra le pieghe dei cosciotti.

E qua arriva il bello: dopo un rapido lavaggio manuale, per puro caso il socio mi vede armeggiare con sti cosi e mi dice di non lavarli con il sapone di Marsiglia perché non va bene e perderebbero l'assorbenza: immaginate quindi la mia faccia perché ho appena finito di produrre 5 litri CINQUE di sapone di Marsiglia con l'olio d'oliva ed ero tutta contenta e lui mi smonta così.

I pannolini finiscono ad asciugare e poi in un bidone aspettando quindi che mi venga la voglia di uscire ed andare a comprare un sapone liquido normale senza sapone di Marsiglia....il tempo passa e ciò avviene solo venerdì. Ora però ho solo due pannolini da lavare e mica faccio una lavatrice solo per loro.... Domani quindi ci riproviamo, voglio almeno ad arrivare ad avere sufficienti pannolini per poi lavarli e magari non rivederli mai più. O magari mi innamoro e continueremo così.

Dicono che in estate è più facile perché i bimbi si lasciano così solo in pannolino a gattonare per casa e giardino. Io vorrei arrivare direttamente a non mettergli niente addosso e lasciarlo con il culo per aria e che faccia quello che deve fare che tanto poi noi da maggio in poi ci laviamo direttamente in piscina e quando fa caldo caldo, ci mettiamo a mollo 3 volte al giorno.

Per ora la partita finisce 0-1 per la pigrizia e incompetenza mia a tenere a bada due pezzi di stoffa.

(Continua...)

Nessun commento:

Posta un commento