lunedì 30 aprile 2012

born to be wild

credevo di dover dire addio per sempre alle scarpe da trekking, sacco a pelo e tenda da camping. Sabato mattina con il cielo grigio siamo comunque partiti verso Alicante, che a differenza di Valencia ha le coste rocciose, con spiagge di ciottoli bianchi, il tutto circondato da montagne dove fare trekking. L'idea era portarsi dietro tutto il necessario per poter accampare nel primo spiazzo libero tra i boschi e poter passare in spiaggia la domenica, in una delle tante calette di cui è costellata la costa alicantina. Tutto dipendeva dall'umore di Marc, ma io confidavo negli 8 mesi grande maturità che dimostra.

 Almeno non ha piovuto.
E ci siamo accorti che senza uno zaino tecnico dove portare il bambino (che poi ho visto da Decatlhon e sarebbe il regalo ideale da fare a Raul) Marc pesa, portato con lo zainetto normale. Aggiungiamo poi che se PRIMA in uno zaino io e Raul mettevamo le cose di entrambi per 3 giorni e mangiavamo le more lungo il percorso, stavolta ci siamo fstti prendere inutilmente dall'ansia del freddo e avevamo dietro fin troppa roba senza contare il cibo.Almeno non eravamo soli e abbiamo spartito il fardello con una coppia di wwoofers che stiamo ospitando in queste ultime settimane.
E Marc ieri compiva otto mesi!

La tana è pronta

a picco sul mare guardando La Cala Blanca

pronti per andare a dormire alle 21.40 (eravamo pure stanchi!)

il tramonto (sembra il Conero!)

ultima passeggiata (lo vedete il puntino rosso? E' Marc)

ottavo complimese di Marc guardando il mare

buongiorno mare!

cala La Barraca
Questo è il resoconto del week end.
Il vento non ci ha permesso neppure togliere la felpa in spiaggia, per il resto solo grandi dormite, passeggiate, siamo stati anche alla più piccola Cala Granadella e poi ritorno a casa segnato dalla....pioggia!

2 commenti:

  1. che bello! che bello!! vi ho trovato per caso attraverso dani verdesalvia... mi hai fatto pensare alle mie escursioni nel supramonte! che nostalgia...e che belle le tue ricette!penso che ti seguirò spesso!!
    laura

    RispondiElimina
  2. Ciao Laura! Spero di poter raccontare di altre escursioni! E benvenuta ^_^

    RispondiElimina