lunedì 8 ottobre 2012

Nata l' otto ottobre ottantadue

Conversazione tra sorelle su FB.
Mia sorella mi ha scritto in tutta la sua vita facebookiana circa 5 messaggi, quindi mi sono preoccupata quando ho visto l'icona ed era lei dall'altra parte che mi diceva:

 Ciao Fra, ti scrivo qui perchè non ho soldi sul cel [e quando mai e comunque non mi avresti telefonato comunque ndF] e con la linea che abbiamo qui skype va da schifo... Beh buon Compleanno!! Festeggia bene queste tre decadi!

E c'avevo ragione a preoccuparmi: oramai è l'ottottobre ed è il mio trentesimo compleanno.
Mancano solo 10 anni affinché possa dire in faccia a mia sorella che compie 30anni pure lei. Fine dell'adolescenza.

Io poi non dovevo nascere ad ottobre ma prima di Natale, sono una settimina, ma sono proprio contenta di essere una Bilancia. Ottobre è un bel mese. I primi giorni poi così poeticamente autunnali in Italia e di fine estate in Spagna, che coincidono con la ripresa delle attività ma ancora senza la nostalgia di un'estate oramai lontana , sono proprio il periodo ideale per dire: uff, dai compi un anno di più e sei piena di energie per affrontare le nuove sfide lavorative e sociali. L'umore è ancora alto perché non fa freddissimo e e vacanze sono appena passate. Mi ricordo che era bello cominciare la scuola e visto che non c'erano ancora tanti compiti si poteva fare la festa di compleanno ed era un'occasione per riunirsi tutti dopo le vacanze.

Poi in ottobre ci sono sempre tante cose, per esempio questa è la settimana del Portare i bebé.

La mia nascita è stata come da manuale per i prematuri: cesareo e incubatrice e con queste premesse a dire il vero la mia ostetrica-strega era alquanto preoccupata perché il come siamo nate noi si riflette (secondo lei) molto in come poi andremo a partorire.
Per fortuna con me non ci ha azzeccato.

E quindi sono nata. Vabbé, mi hanno fatta nascere.

Otto giorni dopo 22esimo compleanno di mio padre. 

dieci anni, un mese e quattro giorni prima di mia sorella. 

26 anni e mezzo dopo mia mamma. 

28 anni e mezzo anni prima di Marc.

8 anni e 8 mesi dopo Raul.



In Spagna io sono una naranjita (ovvero un'arancina) come tutti quelli nati nell'anno del Mondiale di calcio del 1892 in Spagna, dove l'arancia era il simbolo del campionato.E' un bel frutto l'arancia, buono e autunnale. tra poco ne mangerò a chili.

Wow, ho trent'anni e lo dico compiaciuta. Non credevo di stare così bene. Sono tranqua. Estoy guay

Bene dai ho piantato diversi alberi, ho fatto un figlio, ora mi manca da scrivere un libro.

Bé dai ho trent'anni e dopotutto riesco ancora ad andare a scalare. 

Mi sono di nuovo iscritta a yoga e mi sento bene.

Credo di aver compiuto tutti i miei principali obiettivi.

C'è solo una cosa che mi manca: viaggiare in autostop, ma davvero, non quei 50 km che ho fatto in totale in giovinezza. Chissà magari un giorno....un bel viaggio fino a Katmandu

Ah, trent'anni ma che saranno mai di fronte al circolo della vita. Ho almeno due vite alle spalle e confido nella reincarnazione che mi renderà eterna.

Fare un figlio è anche questo, rendersi eterni.  

 





9 commenti:

  1. Augurissimi cara e un baciotto.

    RispondiElimina
  2. Io per i miei 30 anni ho voluto fare festa grande con tutti i miei amici, la sentivo come una tappa veramente importante. Da quella data in poi la mia vita è cambiata molto, e pure le avversità, veramente avverse, alla fine mi stanno portando cose buone. Che ricordi, son passati solo 5 anni ma son successe così tante cose!
    ... Mi hai fatto tornare alla mente una marea di fatti... Grazie!
    Per te buon ri-inizio, è come se ora ripartissi per nuove e splendide avventure, ed a quanto pare con un ottimo bagaglio sulle spalle.
    un Sorriso...

    RispondiElimina
  3. Augurissimi! Certo che sei giovane, eh!

    RispondiElimina
  4. Pensa te che io il mondiale del 1982 lo ricordo come fosse ieri...
    Auguri.

    RispondiElimina
  5. 8 ottobre? Io sono nata il 9, invece! :-) Augurissimi anche se in ritardo! Bello leggerti così serena. Per me i 30 sono stati un po' un trauma, sono scappata in portogallo per non festeggiare. Meglio i 31, col pancione. Ora i 32... mah, non sono poi così vecchia! Una tiratina d'orecchie!

    RispondiElimina
  6. Auguri! Io sono stata felice di passare i 30, mi hanno costretto a "pensarmi" più adulta!!! Mia mamma dice che se potesse scegliere di tornare indietro (ora ne ha 66), rivivrebbe il periodo tra i 30 e i 40, sei maturo al punto giusto e non ancora "acciaccato" dal tempo!

    RispondiElimina
  7. grazie grazie a tutte..eheh provate a prendermi per tirarmi le orecchie,corro ancora veloce!

    Auguri anche a te, MammaVegana!

    RispondiElimina
  8. Auguri un tantino in ritardo. Avere trent'anni è troppo cool. Avere trent'anni e sentire di aver fatto già tanto ed essere felici...è veramente figo. Un salutino

    RispondiElimina